QUANTO COSTA SVILUPPARE UN APP / UNA WEBAPP?

Quanto può costare sviluppare un’app? Anche se le app mobile sono sul mercato da diverso tempo, è una domanda che lecitamente un’azienda che programma i suoi investimenti si pone. 

Se quando parliamo di siti web, social network, campagne di advertising, è facile avere chiari i range di mercato, nel caso di sviluppo app la cosa si complica non poco. 

Sul mercato esistono possibilità diverse tra loro e spesso non è semplice capire se il prezzo che abbiamo tra le mani è congruo, o se l’offerta che abbiamo ricevuto è coerente con le nostre richieste. 

Una cosa che inoltre non è semplice è capire quali sono gli elementi che più incidono in un preventivo.

Spesso, quando chiediamo ai clienti, “vuoi un’app o una web app?”, “la vuoi solo per iOS o anche per Android? E Windows Phone?”, “deve avere un layout per tablet?”, ci sembra che cadano dalle nuvole, come se non ci avessero pensato.

Da un lato è normale, non siete sviluppatori, dall’altra abbiamo creato questo questionario per metterti davanti alle domande che contano, così che tu possa ragionare, magari coi tuoi colleghi, e non arrivare impreparato 🙂

Come funziona il questionario?

Ti faremo alcune domande: rispondendo arriverai alla fine dove otterrai un range di prezzo. Potrai poi scegliere di inserire i tuoi dati per ricevere una consulenza gratuita durante la quale ti aiuteremo a focalizzare meglio le tue necessità e ti forniremo un preventivo preciso e dettagliato.

Prima però ti presenteremo gli step principali del questionario, così da chiarirti alcuni aspetti tecnici.

App o Web App

La distinzione tra app e web app non è ancora nota a molti. Un’app deve essere installata sul nostro smartphone, scaricata dagli store,e funziona solo sui dispositivi mobile. Inoltre, se vuoi raggiungere la maggior parte del tuo pubblico ne devono esistere due versioni, una iOS (per i dispositivi Apple) e una Android (per i dispositivi con il sistema operativo di Google).

Se vuoi che i tuoi contenuti possano essere consultati da desktop (quindi da portatili e computer fissi), da smartphone o tablet tutto realizzando un’unica piattaforma, senza doverti “scontrare” con le logiche degli store di Apple e Android, o con le differenti versioni dei sistemi operativi, sicuramente la soluzione che fa per te è lo sviluppo di un’applicazione web.

Se invece immagini un utilizzo esclusivamente da mobile, o ti aspetti che i tuoi utenti debbano in mobilità effettuare una gestione dei dati anche offline, dovremo pensare ad un’app mobile.

 

iOS, Android o entrambi

Come anticipato, iOS e Android sono due piattaforme completamente differenti. Molte software house, per questo, sviluppano due app completamente distinte. Noi, utilizzando i più moderni framework web come React Native, riusciamo a lavorare su un’unica soluzione fino a un certo punto dello sviluppo, ma comunque considera che, nel caso di app distribuite sugli store, la pubblicazione e manutenzione sarà doppia. 

Quindi è importante che tu ti chieda se la tua app deve essere necessariamente disponibile su entrambe le piattaforme o meno.

Smartphone, Tablet o entrambi

Ecco un’altra domanda che spesso non è chiara all’inizio di un progetto per lo sviluppo di un’applicazione mobile: su quali display dovrà essere ottimizzata la mia app?

Se infatti è vero che un’applicazione sviluppata per un iPhone può tecnicamente funzionare su un iPad, è altrettanto vero che vedere su un display 12” un’app progettata per schermi molto più piccoli rovina l’esperienza utente, facendoti anche fare una brutta figura. 

Devi quindi chiederti su che dispositivi vuoi che la tua app funzioni, in modo da poter pensare ad esempio ad un layout ad hoc per smartphone e uno ad hoc per tablet.

Quante schermate avrà la mia app?

Non è facile quotare un’app “un tot al kilo”, e molti programmatori rabbrividirebbero rispetto a questo ragionamento. Ma il senso di questa domanda è “se vuoi sapere quanto costa creare un’app, devi dirci quanto complessa sarà”. Prova quindi a fare due calcoli: quante schermate immagini ci saranno nella tua app? Da qui riusciamo a farci un’idea di quanto complicato sarà disegnarla e progettarla. 

Quanto importante sarà l’aspetto estetico?

Premesso: un’app dev’essere semplice da utilizzare. Detto questo.. quanto bella deve essere? Magari per il tuo target è sufficiente che ci sia un font base, uno schema colori, dei tasti intuitivi. In altri casi invece sono necessarie animazioni, illustrazioni, animazioni.

Sarà necessario registrarsi per utilizzare la tua app? Le persone dovranno avere un loro profilo? Chi creerà questi account? Quali saranno i permessi di ogni tipologia di utente? Quando stai per creare un’applicazione queste informazioni incidono sui costi molto più di quanto immagini!

Integrazioni/Backend

Dove saranno le informazioni della tua applicazione? Si troveranno direttamente all’interno dell’app o sono da qualche altra parte nel web? 

Potresti ad esempio voler integrare la tua app con il tuo sito web. O può essere che tu abbia già un software, ad esempio un gestionale, a cui vuoi “agganciare” l’applicazione. 

O magari vuoi semplicemente un pannello di controllo (detto backend) da cui modificare in autonomia e in tempo reale i contenuti della tua app, senza dover passare per App Store per modificare un contenuto.

Notifiche Push

Spesso scopriamo al termine di un progetto che al cliente piacerebbe inviare delle notifiche push. Sicuramente sai di cosa sto parlando: sono le notifiche che ricevi sul tuo smartphone ad esempio quando ricevi un messaggio di whatsapp. Purtroppo, sono più complicate da implementare di quanto immagini. Nessuna paura, ci pensiamo noi… ma meglio saperlo fin dall’inizio 😛

Altre features

Per permetterti di avere un’idea di prezzo in tempo reale abbiamo dovuto semplificare molto le possibilità che ci sono nel realizzare un’app. Per questo nel nostro questionario non teniamo conto di dinamiche come:

  • Realtà aumentata (sovrapporre a immagini della fotocamera contenuti dell’app)
  • Pagamenti
  • Internet of Things (possibilità dell’app di interagire con altri oggetti)
  • Gamification

Se hai queste esigenze o altre esigenze particolari ti preghiamo di contattarci direttamente, saremo pronti ad ascoltarti e affiancarti nell’analizzare il tuo progetto.

Quanto costa realizzare un'app?